Super Mario Fun

Con Super Mario Run, Nintendo sta dominando la scena videoludica. 

Infatti dopo aver annunciato la nuovissima ( e speriamo splendida) console chiamata Nintendo Switch, e dopo l’uscita del Nintendo Classic Mini che è andato letteralmente a ruba, è giunto per la prima volta sul mercato mobile un videogioco dedicato a Super Mario.

Super Mario Run
Immagine da SuperMarioRun.it

Senza troppi giri di parole o andando troppo per le lunghe, per me il gioco risulta splendido.

La demo di Super Mario Run (3 livelli) mi è bastata per convincermi a comprare il gioco completo. Per chi non lo sapesse la versione free, permette di giocare i primi 3 livelli del 1 mondo , più 20 secondi del 4 livello. Ma non c’è solo questo nella demo, infatti sono presenti le sfide di Toad , che consistono nell’affrontare i “fantasmi” di altri giocatori e provare a fare meglio di loro in alcuni livelli particolari.

In più ci sono 5 monete speciali da raccogliere in ogni livello, ed una volta raccolte cambiano colore. Ci sono 3 set di colori differenti da raccogliere. Ciò vuol dire che lo stesso livello dovrà essere completato in 3 modi diversi.

Altra aggiunta è quella di sconfiggere dei nemici in modo che possano salire di livello e dare più monete nei livelli sfida di Toad. Mini giochi che si ripristinano ogni 8 ore, ed infine anche una piccola (?) modalità editor del villaggio, dove è possibile costruire e modificare a proprio piacimento la struttura. Vi è anche la possibilità di poter giocare con personaggi diversi da Mario. Infatti da subito è possibile sbloccare Toad ( basterà collegare un account My Nintendo), ma si vedono benissimo gli altri personaggi nascosti. Questo, come dicevo è quello presente nella demo , ed è questo quello che mi ha convinto di super Mario run. Il Gameplay è molto simile ai capitoli di super Mario bros, tranne per il fatto che non è possibile tornare indietro a raccogliere tutte le monete, infatti essendo un gioco “run” Mario correrà per raggiungere la fine del livello , senza mai voltarsi indietro . Questa è una delle poche note negative del gioco , ma solo perché sono un giocatore vecchia scuola e perfezionista, devo prendere fino all’ultima moneta. 

Super Mario Run

Parliamo del prezzo.

Ho sentito e letto di persone che parlava di furto per il prezzo di 9,99.

Ma scherziamo? È il primo gioco di Mario su un dispositivo mobile e Nintendo per me ha fatto bene a non svendersi, magari proponendo un prezzo di 2 o 3 euro. Per poter provare un’esperienza simile, l’unica alternativa sarebbe comprare una console Nintendo , e spendere altri 30 o 40 euro ( ovviamente i giochi sono molto più profondi).  

Secondo me il ragionamento che ha fatto Nintendo è più o meno questo: i giochi di Super Mario vendono come il pane. Infatti, quando esce un gioco dell’idraulico baffuto, i fan e chi è cresciuto con questo meraviglioso platform lo comprano ad occhi chiusi. Ormai quasi tutte le persone del pianeta hanno un cellulare, quindi immaginate quanti fan della Nintendo ci siano sparsi per il mondo pronti a comprare Super Mario Run. E Nintendo ha puntato a quella fetta di mercato, non al giocatore occasionale che scarica i giochi gratuiti dall’App Store.

Per me questo prezzo è onestissimo, e non bisogna dare ascolto a chi dopo aver speso 800 euro per un iPhone, grida allo scandalo per 10 euro. 

super mario run

In fondo non tutti si meritano un gioco di super Mario.

One Comment Add yours

  1. felicia ha detto:

    interessante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *