Altruisti si diventa: può un film drammatico, fare ridere ?

Sono un abbonato Netflix sin da quando il servizio streaming è arrivato in Italia, da novembre circa se non ricordo male, guardando tantissimi film.

Con il passare dei giorni il catalogo si fa sempre più imponente, ed oltre le serie originali Netflix inizialmente solo telefilm, da un pò di tempo a questa parte, è stata avviata una collaborazione da parte del colosso americano per realizzare anche dei film.

Difficilmente vedrete qualcosa targata Netflix non essere di qualità.

Tutte le serie, o i film che ho guardato fino ad ora mi hanno sorpreso. Forse solo i film con Adam Sandler non mi hanno fatto gridare al miracolo, ma ci pùo stare. E se lo state pensando, non mi paga nessuno per parlare bene di Netflix, semplicemente amo le cose fatte bene.

Altruisti si diventa (The fundamentals of caring) è uno dei film più belli che mi sia capitato di vedere da un po di anni a questa parte.
I motivi per cui mi è piaciuto così tanto sono molteplici. Sicuramente l’interpretazione di Paul Rudd mi ha colpito. Abituato a vederlo spesso in panni comici, Il protagonista di Ant-Man la minuscola formica di casa Marvel, e della commedia demenziale Wet Hot American Summers, interpreta un ruolo molto delicato.

Film The Fundamentals of Caring - Altruisti si diventa
Ant-Man è per me uno dei film più belli dell’era Marvel.

Dopo una tragedia familiare che lo ha portato a separarsi dalla moglie, Ben un’ex-scrittore, cerca di ricominciare a vivere e di trovare un lavoro, iscrivendosi al corso per diventare un caregiver (si occupano di svolgere lavori domestici a favore di soggetti non indipendenti, come bambini, anziani o disabili). Come primo cliente gli tocca Trevor, un ragazzo di 18 anni affetto da distrofia muscolare, ma che in compenso possiede uno spiccato senso dell’umorismo. A causa della malattia che lo costringe a stare sulla sedie a rotelle e non potendo svolgere la maggior parte delle azioni quotidiane, Ben instaura un rapporto quasi paterno con Trevor.

Film The Fundamentals of Caring - Altruisti si diventa

Il giovane ragazzo ha un sogno, (oltre quello di farsi svariate cheerleader) quello di visitare le attrazioni più strane segnate sulla mappa, inutile dire che sarà proprio il nuovo caregiver ad accompagnarlo in questo viaggio. Lungo la strada incontreranno una ragazza in cerca di un passaggio, che si unirà all’avventura. Dopo circa 3/4 di film ho capito che si trattava di Selena Gomez, avrà preso tipo 15 kg, davvero irriconoscibile ma comunque ha fornito una prestazione positiva.

Film The Fundamentals of Caring - Altruisti si diventa

Le premesse del film sembrano essere quelle drammatiche, di una storia dura da guardare, di quelle che ti fanno pensare di essere fortunato a non dover vivere tutta la tua vita in quel modo. Ma proprio qui sta la bellezza del film. Craig Roberts (Trevor, il ragazzo affetto da distrofia ) da sfoggio ad una prova incantevole, e anche se è sulla sedie a rotelle per tutto il film, non troverete quasi mai compassione per lui, sia perchè come scritto prima ha un senso dell’umorismo davvero strano, e sia perché come si definisce anche lui, è uno stronzo. Inutile parlare troppo del film, perché vedendolo si potrà perfettamente avere un’idea di quello che sto scrivendo. So solo che il film è andato veloce, senza intoppi fino alla fine.

Ho riso, mi sono commosso ed emozionato e e e nonostante il tema fosse abbastanza pesante, l’intero film si è dimostrato di una leggerezza incredibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *