10 cose che potreste vedere su Netflix

Ogni volta che entro nel catalogo di Netflix mi perdo.

Passo ore e ore solo per decidere cosa guardare sul catalogo Netflix, pensando “ah se solo ci fosse qualcuno a consigliarmi cosa vedere”. Quel qualcuno non sono io, al massimo posso parlarvi delle serie-film-documentari che ho visto senza pretese, ma che invece mi hanno sorpreso in positivo. Non parlo di serie super mega pompate che conoscono tutti, tipo Daredevil, Jessica Jones, Marco Polo, Narcos e cose simili. Di alcuni non conoscevo per niente la trama o sapevo a grandi linee di cosa parlasse, per altri invece ne avevo sentito parlare sui vari social e mi hanno incuriosito e alcuni abbastanza famosi che finalmente mi son deciso a guardarli.

-10-

Bates Motel

Alla fine compariva sempre tra le cose che mi sarebbero potute piacere su Netflix, ed incuriosito ho cominciato a guardarlo. Premetto che sono arrivato “solo” alla decima puntata, ma fino ad ora sta andando giù che è una bellezza. Madre e figlio, decidono di trasferirsi in nuova città per cominciare una nuova vita, ma come succede sempre in queste serie, la città pullula di misteri e le varie trame principali vanno ad intrecciarsi senza perdere (per ora) il filo narrativo. Norman (il figlio) interpretato da Freddie Highmore sfoggia una prestazione notevole, combattuto tra un complesso di Edipo non risolto e un accenno di schizofrenia. La serie è molto liberamente basata sui personaggi del romanzo Psycho e sul film diretto da Hitchcock. 

Catalogo Netflix Bates Motel
Dopo la morte del marito, Norma Bates compra un motel situato nella cittadina di White Pine Bay, in Oregon, e vi si trasferisce insieme al figlio Norman. La stessa notte in cui i due giungono in città, un uomo si introduce nella loro nuova casa e cerca di stuprare Norma ma il figlio arriva in tempo e stordisce l’uomo mentre la donna, traumatizzata da ciò che stava per accadere, accoltella a morte l’uomo. I due, dopo essersi resi conto di ciò che hanno fatto, gettano il cadavere nel mare, ma ben presto, lo sceriffo e il vice sceriffo notano la mancanza dell’uomo in città…. (Wikipedia)

-9-

Reality

Ma come, un film italiano qua dentro?

Si, visto in un momento in cui non mi andava di iniziare nulla di molto pesante, il film di Matteo Garrone mi ha lasciato piacevolmente sorpreso. L’evolversi del personaggio di Luciano, un pescivendolo napoletano, è raccontato in modo perfetto. Partecipando quasi per gioco ai provini del grande fratello, ne diventa ossessionato, e la convinzione di essere seguito dappertutto da agenti televisivi del Gf si trasforma ben presto in paranoia. Da quella che sembrava una commedia, il film si trasforma in un Dramedy (come piace chiamarlo in America). Reality è uno spaccato interessante della società in cui viviamo, di come un uomo di livello medio-basso culturale ed economico, si confronta con il sogno di diventare ricco e famoso.

Catalogo Netflix Reality
Luciano è un pescivendolo napoletano che si dedica con la moglie a un traffico illegale di robot da cucina. Dotato di una particolare vena comica, spesso si esibisce davanti ai clienti della pescheria o in occasione di eventi particolari come i matrimoni. Un giorno, spinto dalla famiglia, partecipa ai provini per entrare nella casa del Grande Fratello. Da quel momento vive l’attesa come un’ossessione, fino a che la paranoia e la follia prendono il sopravvento su di lui e la sua percezione della realtà non è più la stessa. (Wikipedia)

 

-8-

Pacific Rim

Ogni tanto per staccare da assassini, misteri, horror e cose di questo tipo, serve una bella pellicola piena di distruzione ed effetti speciali. Questo film mi è piaciuto davvero molto, tanto che appena è finito sono andato a raccogliere informazioni su un eventuale seguito. Se avete giocato a Lost Planet videogame della Capcom amerete questo film, sembra quasi che si siano ispirati al videogioco. Enormi robot controllati da due piloti, sono l’ultimo baluardo della difesa della Terra, presa d’assalto da mostri ancora più grandi chiamati Kaijū. Questi esseri passano attraverso una breccia misteriosamente apparsa sul fondo dell’oceano Pacifico. I nostri eroi nel momento della comparsa, lottano contro il tempo per arrivare ed uccidere i Kaijù prima che distruggano intere città, decimando la popolazione. Il tutto è girato in modo impeccabile da Guillermo del Toro (il labirinto del fauno, Hellboy) con un ritmo che non concede pause. Azione, adrenalina e concept da videogioco fanno di questo film un must per chi ama robot e mostri.

Catalogo Netflix Pacific Rim
Nel 2013 una misteriosa breccia appare sul fondo dell’oceano Pacifico. La breccia è un portale interdimensionale dal quale emergono giganteschi mostri alieni, noti come Kaijū. La guerra instaurata contro tali creature è destinata a distruggere milioni di vite e consumare le risorse umane per gli anni a venire. Per fronteggiare le titaniche minacce le nazioni del mondo decidono di mettere da parte le loro inimicizie, vengono ideate delle armi speciali: enormi mecha chiamati Jaegers, di solito controllati simultaneamente da due piloti le cui menti sono collegate a una rete neurale. Poiché i devastanti attacchi dei Kaijū sono quasi tutti concentrati sugli Stati che si affacciano sul Pacifico, le nazioni più potenti del Pacific Rim impiegano gran parte delle proprie risorse per aderire al progetto Jaeger e la loro progettazione. .. (Wikipedia)

-7-

Scream

No, non sto parlando del film, bensì Netflix ha prodotto una serie televisiva basata sul film (horror???) di Scream, dove un gruppo di studenti assiste ai continui omicidi da parte di un serial killer mascherato. Ora, non ho mai visto il film e di solito reputo questo genere di  film/telefilm troppo per teenager, fatti male, con dialoghi inesistenti e forzatura di ogni genere. Invece qui devo dire che è stato fatto un bel lavoro. Un po splatter, molto thriller e con continui rimandi ad altri film horror, si guarda che è un piacere, con qualche colpo di scena che non guasta mai. Le vicende di Lakewood mi stanno appassionando tanto che aspetto i nuovi episodi in modo impaziente. Siamo arrivati alle seconda stagione, e se non sbaglio ogni lunedì viene caricato un nuovo episodio.

Catalogo Netflix Scream
Gli omicidi compiuti dall’assassino, che indossa un’inquietante maschera post-operatoria, sembrano ripercorrere quelli del serial killer Brandon James, che vent’anni prima, dopo essere stato vittima di bullismo a causa delle sue deformazioni fisiche ed essere stato rifutato da una ragazza dalla quale era ossessionato, Daisy, iniziò a perseguitare e uccidere diversi coetanei.

-6-

My Beautiful Broken Brain

Questo è uno splendido documentario che tutti dovrebbero guardare. Girato dalla stessa protagonista, che dopo esser stata colpita da un ictus cerca di farci vedere com’è vivere con il suo nuovo cervello. Continui rimandi a Twin Peaks, per via dello stile onirico con cui David Lynch ha girato uno dei telefilm cult degli anni 90, flash e colori, numeri che prendono vita, rendono questo docufilm un’esperienza che tocca il cuore. Per ulteriori approfondimenti ne avevo gia parlato qui. Sempre prodotto da Netflix.

Catalogo Netflix Broken Brain
Dopo aver subito un ictus a 34 anni, una donna racconta la sua battaglia per imparare nuovamente a parlare, leggere e scrivere.

-5-

Master of none

Splendida commedia creata dal comico statunitense di origine indiane Aziz Ansari e prodotta da Netflix. Fondamentalmente in queste 10 puntate ci viene raccontata la normale vita di un Newyorkese, parlando di amicizia, famiglia e amore, ma con un tocco ed uno stile molto leggero. Sembra quasi di star guardando un tuo amico in televisione per quanto ci si affezioni al personaggio, tantissime le citazioni ad altri telefilm, inquadrature e location azzeccatissime. Non vedo l’ora che esca la seconda stagione, nel frattempo quasi quasi mi rivedo la prima.

Catalogo Netflix Master of None
La serie ha come protagonista Ansari nel ruolo di Dev, un attore trentenne che cerca di cavarsela come può a New York City.

 

-4-

Unbreakable Kimmy Schmidt

 Una delle serie preferite ( su Netflix) dalla mia fidanzata, altra commedia, creata da Tina Fey, ambientata a New York racconta le avventure di questa ragazza sempre sorridente, che è stata rinchiusa insieme ad altre tre ragazze dal capo di una setta apocalittica dentro un bunker per 15 anni, tanto che sono state chiamate dalla stampa “Donne talpa”. Rimanendo all’oscuro di tutto quello che sia successo all’esterno, scoprirà di colpo le nuove tecnologie e di come sia cambiato velocemente il mondo.

Kimmy è un uragano di risate.

Catalogo Netflix Kimmy Schmidt
La storia si apre con il salvataggio di Kimmy e di altre tre donne dal bunker sotterraneo in cui cui sono state rinchiuse per quindici anni dal Reverendo Wayne Gary Wayne. Determinata a riprendersi la sua vita e piena di ottimismo, Kimmy decide di andare a New York cercando di adattarsi a un mondo a lei sconosciuto e di riprendersi la vita da adulta che le è stata sottratta.

-3-

Lui è tornato

Divertente film, con una trama molto originale. Per qualche strano motivo, Hitler si risveglia nei giorni nostri a Berlino. In un primo momento spaesato, continua a vivere come se fosse ancora nel 1945 creando situazioni imbarazzanti e comiche con i passanti, ignari di tutto. Nel giro di pochissimo tempo grazie al suo carisma, riesce a convincere quasi tutta la nazione che lui sia l’uomo giusto per governarla. Il film ha avuto cosi tanto successo che per qualche giorno è stato trasmesso anche nelle sale cinematografiche. Oltre al divertimento vuole far riflettere su come le idee politiche di Hitler si trovino ancora nel popolo tedesco, tanto che molte persone intervistate non si sono fatte scrupoli a elogiare il Führer, dimostrando come le cose non siano tante cambiate dal passato.

Catalogo Netflix Lui è tornato
Adolf Hitler si risveglia, direttamente dall’aprile 1945, nella Berlino dei giorni nostri, moderna e multietnica. Disorientato dalla situazione, quando viene scambiato per un comico che imita il dittatore decide di sfruttare la popolarità acquisita per approdare in televisione, dove ritiene di poter ricominciare la sua ascesa al potere. (Wikipedia)

-2-

Black Mirror

Anche questo per me era un telefilm di cui sapevo poco e niente ma una volta iniziato, nel giro di una settimana  ho terminato di guardarlo. Ogni episodio è autoconclusivo, i personaggi e le storie cambiano di volta in volta, ma questo rende tutto ancora più bello perchè non si sa mai quale sarà il tema della puntata. Lo specchio nero, analizza e critica la società in cui viviamo, sempre più assuefatta dalle nuove tecnologie. Anche di questo ne avevo gia parlato qui.

Catalogo Netflix Black Mirror
Il filo conduttore di ogni episodio è l’incedere e il progredire delle nuove tecnologie, l’assuefazione da essa ed i suoi effetti collaterali. Vengono immaginate e ricreate diverse situazioni del mondo moderno in cui una nuova invenzione tecnologica o un’idea paradossale ha in qualche modo destabilizzato la società e i sentimenti umani.

 -1-

Misfits

Mi sono innamorato sin dalla prima puntata di tutti i protagonisti di questa serie britannica. Un gruppo di ragazzi costretti a pagare i danni che hanno combinato (parliamo di crimini da 4 soldi), mentre svolgono il servizio sociale vengono colpiti da dei fulmini provenienti da una strana tempesta. Inutile dire che si sveglieranno con dei super poteri, ma non con quelli con cui siamo stati abituati da tutti i film e fumetti, no, o comunque, non vengono utilizzati a fin di bene. Non cercano di salvare il mondo, sono degli antieroi, che vogliono solamente il proprio bene, sono fondamentalmente egoisti, ma è proprio per questo il motivo per cui si amano. Nathan prima e Rudy dopo, sono due dei personaggi più belli che siano stati mai creati. Una dei telefilm più belli presenti su Netflix.

DOVETE GUARDARLO PER FORZA IN INGLESE

Catalogo Netflix Misfits
Riguarda un gruppo di ragazzi costretti ai lavori socialmente utili dopo essere stati arrestati per vari crimini minori, che ottengono però dei superpoteri dopo essere stati investiti da un fulmine durante uno strano temporale.

Per concludere, queste che ho elencato non devono essere catalogate come le cose più belle presenti su Netflix. Sono semplicemente delle piacevoli sorprese, e di alcune sono andato in trip totale. Ho lasciato fuori parecchio materiale, ma ho cercato di dare priorità a quello che secondo me potrebbe piacere un po a tutti.

Oh, ovviamente a voi possono fare schifo, i gusti son gusti.

One Comment Add yours

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *